Regolatorio: il vertice annuale di Roma dell’Icmra

Dal 28 al 30 ottobre Roma è stata la sede che ha ospitato il vertice annuale dell’International Coalition of Medicines Regulatory Authorities (Icmra), la coalizione internazionale a cui aderiscono i leader delle agenzie del farmaco mondiali, che quest’anno ha avuto come tema centrale il seguente: Evolving science and regulatory challenges.

Il Summit, coordinato da AIFA e che ha visto seduti allo stesso tavolo 80 delegati provenienti da 28 paesi diversi, in rappresentanza di oltre 35 autorità regolatorie mondiali, nonché esperti dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, della Commissione Europea, del World Economic Forum e dell’Agenzia Europea per i Medicinali (Ema), è stato dedicato in particolare alla condivisione di conoscenze, esperienze, lezioni apprese e risultati delle azioni messe in atto per affrontare meglio le problematiche comuni, quali la disponibilità dei medicinali e la prevenzione delle carenze, la gestione dei rischi, la trasparenza.

I temi principali oggetto di discussione sono stati la salute digitale, il design di studi clinici innovativi personalizzati sul paziente e sulle popolazioni speciali, l’identificazione e lo sfruttamento delle potenzialità offerte dai big data e dalle informazioni della Real world evidence. Inoltre, sono stati oggetto di approfondimento i trattamenti altamente personalizzati costituiti dalle terapie avanzate e rigenerative di ultima generazione.

Gli obiettivi strategici futuri sui quali la coalizione ha deciso di proseguire la discussione in futuro riguardano la prevenzione delle carenze dei medicinali, il rafforzamento dei sistemi di farmacovigilanza, l’integrità della catena distributiva, la promozione dell’uso dei farmaci biosimilari e l’uso responsabile degli antibiotici per contrastare la resistenza antimicrobica.

 

Dino Biselli

Source: Quotidianosanita.it